Toyota inizierà a produrre auto a idrogeno a dicembre, compiendo passi da gigante nel mercato delle auto a zero emissioni. L’unico prodotto di scarto delle fuel cell, le celle a combustibile in cui fluisce l’idrogeno, è infatti il vapore acqueo.

Stando alle indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi, la casa automobilistica giapponese avrebbe anticipato, senza fornire alcuna motivazione, la produzione e la messa in commercio di veicoli a idrogeno, prevista in un primo momento per il 2015. La produzione inizierà invece a metà dicembre e già entro la fine di quest’anno la Toyota Motor Corporation sfornerà i primi modelli. I veicoli verranno prodotti nell’impianto della Toyota situato nel distretto di Motomachi, cittadina della prefettura di Aichi. La Toyota, la casa automobilistica che attualmente detiene il record mondiale di vendite di auto, pianifica di realizzare dozzine di veicoli a idrogeno ogni mese.

A giudicare dal prezzo delle auto a idrogeno trapelato, almeno in un primo momento, non c’è da sperare in un record di vendite. Si parla infatti di un prezzo finale di circa 8 milioni di yen, pari a oltre 57 mila euro. Toyota pianifica di abbassare il prezzo delle auto idrogeno, portandolo ad attestarsi tra i 3 milioni e i 5 milioni di yen, circa 21-35 mila euro. Questo abbassamento dei costi non dovrebbe tuttavia realizzarsi prima del 2020.

A complicare il quadro, si vanno ad aggiungere le infrastrutture di ricarica delle auto a idrogeno ancora a un punto morto nel mondo. Lo sviluppo tardivo delle stazioni di ricarica, secondo gli esperti, potrebbe limitare enormemente le vendite delle auto a idrogeno. La Toyota ha fatto sapere di non essere intenzionata a entrare direttamente nel mercato del rifornimento. Tuttavia, la compagnia ha anche aggiunto di avere in programma progetti di cooperazione per lo sviluppo e la gestione di una rete di infrastrutture di ricarica dei veicoli a idrogeno.

10 giugno 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento