L’infinito è un luogo misterioso. Lo spazio profondo ogni giorno viene studiato da esperti del settore che cercano di scoprire nuovi pianeti, o di approfondire le conoscenze che si hanno su stelle, buchi neri, galassie. Una novità in merito al nostro sistema solare è arrivata però qualche giorno fa. Un nuovo studio ha scoperto che la presenza di Giove e Saturno proteggerebbe la Terra, riducendo di molto le probabilità che un asteroide ci colpisca.

=> Asteroide potrebbe colpire la Terra, leggi l’allarme diffuso dalla NASA

I due giganti del sistema solare creerebbero una sorta di “scudo spaziale” grazie al loro campo gravitazionale, che modifica le traiettorie degli eventuali corpi celesti pericolosi. Quando un asteroide si avvicina alla Terra, questo campo gravitazionale di Giove e Saturno devia il suo percorso e lo rimbalza verso l’esterno. Una scoperta molto importante ad opera del “Jet Propulsion Laboratory” della Nasa e pubblicata poi su Astrobiology.

=> Guarda il video di un sistema solare diverso dal nostro

Va detto che l’effetto “scudo” che Giove ha nei confronti della Terra non è una novità: già nel 1994 era stato svolto uno studio da George Wetheril a riguardo. La ricerca non aveva convinto fino in fondo e così gli studiosi hanno continuato ad approfondire l’argomento, analizzando anche l’effetto di Saturno e del suo campo gravitazionale.

Kevin Grazier, della Nasa, ha così scoperto che l’effetto di protezione nei confronti della Terra da eventuali asteroidi non è dovuto a Giove, ma all’effetto combinato tra questo pianeta e Saturno. Solo la loro interazione di campi gravitazionali ci permette di essere al sicuro dall’attacco degli asteroidi.

Giove però va tenuto assolutamente in alta considerazione e dobbiamo “ringraziarlo” perchè, secondo i calcoli di Grazier, questo nostro “guardiano” assicura lo sviluppo della vita sulla Terra. Il suo ruolo è anche quello di frenare la corsa dei corpi celesti che riescono ad entrare nelle regioni interne del sistema solare, facendogli rilasciare nello spazio acqua e composti chimici che concorrono allo sviluppo della vita.

7 marzo 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento