Asteroidi 2018 CC e CB stanno per sfiorare la Terra, come vederli

Tutti pronti per assistere ad un nuovo spettacolo che si verificherà nel cielo: stanno per sfiorare la Terra due asteroidi, chiamati 2018 CC e 2018 CB, questa volta ad una distanza davvero ravvicinata dal nostro pianeta.

Dopo poche ore dal passaggio di Speedy Gonzales, che il 4 febbraio è passato ad una distanza di 4,2 milioni di chilometri dalla Terra, ad una velocità davvero notevole, di 34 chilometri al secondo, adesso è la volta di due corpi celesti che sono stati scoperti da poco.

Il primo asteroide è stato chiamato 2018 CC e raggiungerà la minima distanza dalla Terra il 6 febbraio alle 21:11. Passerà a 188 mila chilometri dal nostro pianeta e ha un diametro tra i 15 e i 30 metri. Il secondo asteroide appena scoperto ha ottenuto la denominazione di 2018 CB e passerà “accanto” alla Terra ad una distanza minima di 70 mila chilometri il 9 febbraio, raggiungendo una distanza cinque volte più ridotta rispetto a quella tra la Terra e la Luna.

=> Leggi di più sull’asteroide definito dalla NASA potenzialmente pericoloso

Chi vuole seguire il passaggio degli asteroidi può fare affidamento al sito del Virtual Telescope. La prima diretta, quella del 2018 CC, è iniziata dagli Stati Uniti a partire dalle 11 del 6 febbraio. Tutto questo grazie al collegamento del Virtual Telescope con l’osservatorio Tenagra che si trova in Arizona. Alle 21 potremo seguire il passaggio del corpo celeste dal nostro Paese, sempre in diretta web.

I due asteroidi sono stati scoperti solo il 4 febbraio grazie al progetto Catalina Sky Survey. Nonostante la distanza ravvicinata, gli esperti spiegano che non ci sono rischi per il nostro pianeta. A rassicurare è l’astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope, che ha osservato:

I due passaggi non pongono alcun rischio di collisione con la Terra, ma è un’occasione per osservare e studiare i due asteroidi da vicino.

6 febbraio 2018
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento