La NASA lancia l’allarme per un potenziale pericolo asteroide. La Terra correrebbe il rischio, secondo l’ente spaziale americano, di essere colpita dal corpo celeste, la cui forma ricorda un’arachide, ma le cui dimensioni sarebbero simili a quelle dell’Empire State Building: circa 400 metri di lunghezza per 200 di larghezza.

=> Ripreso sistema solare diverso da quello terrestre, guarda il video

A individuare l’asteroide 2015 BN509 (questo il nome che gli è stato assegnato) sono stati i telescopi situati all’Arecibo Observatory di Puerto Rico. La pericolosità del corpo celeste è data, spiega la NASA, dalla ridotta distanza che lo separa dalla Terra (14 volte quella che separa Luna e globo terrestre).

Secondo quanto ha riferito lo scienziato Edgard G. Rivera-Valentin, che si è occupato con l’Universities Space Research Association di analizzare i dati forniti dall’Osservatorio di Arecibo, la forma piuttosto curiosa che ha assunto l’asteroide 2015 BN509 è dovuta alla sua natura di “asteroide binario a contatto, in cui le due parti, non potendo orbitare con successo l’una attorno all’altra sono entrate in contatto fisico”.

L’asteroide è transitato oltre la Terra la scorsa settimana, facendo registrare la distanza minima sopracitata. Tuttavia il pericolo non sarebbe del tutto scongiurato secondo gli esperti statunitensi, in quanto vi è la possibilità che l’oggetto faccia di nuovo rotta verso il globo terrestre colpendolo. Questo il motivo per cui la NASA ha definito il corpo celeste come tuttora “potenzialmente pericoloso”.

15 febbraio 2017
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento