La notte del 31 agosto sarà visibile l’asteroide chiamato 3122 Florence. Il corpo celeste passerà a circa 7 milioni di chilometri dalla Terra e viene classificato come potenzialmente pericoloso, anche se in realtà il nostro pianeta non corre alcun rischio.

Il suo nome è in onore di Florence Nightingale, l’infermiera britannica considerata la fondatrice della moderna infermieristica. Florence è stato scoperto nel 1981 e ha un diametro di circa 4,3 chilometri. Visto che l’asteroide passerà ad una distanza che corrisponde a 18 volte la lontananza fra la Terra e la Luna, non costituisce un rischio di impatto.

=> Leggi le dichiarazioni NASA sul pericolo asteroidi

L’asteroide Florence può essere comodamente osservato anche dall’Italia, munendosi di un binocolo o di un piccolo telescopio. Gli appassionati faranno bene a tenere gli occhi al cielo, perché gli esperti specificano che sarà un passaggio relativamente ravvicinato.

È uno dei più straordinari spettacoli che il cielo riserva dalla fine dell’800, visto che si tratta di un asteroide grande. È la stessa NASA a precisare che non ci sono pericoli, per questo potremo godere della vista di 3122 Florence senza nessun timore.

=> Leggi le novità NASA in vista dei viaggi su Marte

Il transito dell’asteroide inizierà a partire dalle 21:30 del 31 agosto. Si sposterà verso Nord e per vederlo bene si dovrà rivolgere lo sguardo tra le costellazioni del Capricorno, Acquario, Delfino, Freccia e Cigno. Il punto in cui sarà più visibile, perché la distanza è relativamente minima, è la sua collocazione nella zona dell’Acquario. L’osservatorio di Ceccano trasmetterà in diretta streaming il passaggio dell’asteroide.

Gli scienziati avranno l’occasione di esaminare anche le variazioni della sua luminosità e lo osserveranno con immagini ad alta risoluzione, che permetteranno di vederne i dettagli fino a 10 metri, per analizzare al meglio le sue caratteristiche e la composizione.

30 agosto 2017
Immagini:
I vostri commenti
Antonio Vassallo, giovedì 31 agosto 2017 alle15:46 ha scritto: rispondi »

Bellissimo. speriamo tutto bene.

Lascia un commento