Non capita di rado che il gatto, per attirare l’attenzione del compagno umano o semplicemente per giocare, si arrampichi sulle gambe del proprietario. Un fatto simpatico ma non del tutto piacevole, considerato come l’animale sfrutti le sue affilate unghie nel suo singolare tentativo di scalata. Per accontentare sia le esigenze dei mici, che quelle dei proprietari, arriva dal Giappone un prodotto davvero originale: un paio di jeans che, data la resistenza, permettono al quadrupede di divertirsi e all’amico umano di non ritrovarsi con gli arti inferiori martoriati.

Distribuiti dal retailer Felissimo, lo stesso che qualche mese fa ha prodotto l’essenza al profumo di gatto, i jeans in questione sono stati realizzati in collaborazione con l’artista manga Rinrin Yamano, appassionato proprio di felini. Le cuciture, in particolare quelle sulle tasche, rappresentano appunto il simpatico animaletto domestico.

Non si tratta, tuttavia, di un paio di jeans qualsiasi, poiché fatti in un materiale “scratch-resistant”, ovvero resistente alle unghie del gatto. Di spessore più generoso dei normali jeans, questi prodotti in denim permettono all’animale di arrampicarsi senza problemi, il tutto senza che la punta delle unghie possa raggiungere la sottostante pelle. Non è però tutto, poiché questa stoffa pare sia molto gradita al tatto dei quadrupedi, tanto da fungere da vera e propria attrazione. Un richiamo irresistibile, spiegano dal Sol Levante, più dei classici tiragraffi. Un indumento irresistibile, di conseguenza, per tutti coloro che proprio non possono rinunciare alla presenza costante del loro felino preferito.

Al momento, i singolari pantaloni sono venduti unicamente in Giappone, così come il precedente profumo all’odor di gatto. Non è dato sapere se l’indumento verrà presto reso disponibile per una disponibilità internazionale, ma nel frattempo i jeans sono già diventati virali sui social network, dove in molti hanno dichiarato l’intenzione di volerne acquistare un paio. Felici i gatti, insomma, soddisfatti i proprietari.

17 maggio 2016
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
Monica, martedì 17 maggio 2016 alle19:48 ha scritto: rispondi »

Dove si comprano? Quanto costano?

Lascia un commento