Arriva la musica per gatti: si basa sulle fusa

Anche i gatti possono apprezzare la magia delle sette note. Non approfittando dei vari generi musicali destinati ai loro proprietari, dalla musica classica al rock, bensì grazie a delle composizioni appositamente pensate per i felini. È quanto rende noto uno studio condotto da tre università statunitensi – quella del Wisconsin, Madison e del Maryland – pubblicato sulla rivista scientifica Applied Animal Behavioural Science.

I ricercatori di questi atenei, così come riporta l’agenzia di stampa ANSA, hanno a lungo studiato la reazione dei gatti alle note musicali. In particolare, i ricercatori hanno voluto indagare l’eventuale collegamento tra determinate melodie e il comportamento dei felini, ad esempio individuando suoni che hanno un effetto calmante e altri invece pronti a stimolare i quadrupedi all’azione. È quindi emerso come questi esemplari domestici siano molto sensibili ai brani che, sul fronte della frequenza, sono simili alle fusa. Così ha spiegato Charles Snowdon, uno degli autori dello studio:

=> Scopri come cambiano le fusa del gatto


Abbiamo studiato il miagolio dei gatti e cercato di adattare la nostra musica alle stesse frequenze dei loro suoni, che sono più alte della voce umana.

I ricercatori hanno quindi creato una speciale composizione musicale, tenendo proprio in considerazione i fattori emersi dallo studio, sottoponendola all’ascolto di 47 gatti. È emerso come il brano musicale sia in grado di calmare gli animali, inducendoli in uno stato di serenità e di riposo simile a quello delle fusa.

=> Scopri la musica per gatti


Già in passato esperimenti analoghi avevano confermato l’importanza della musica per gli amici a quattro zampe: un compositore, infatti, ha realizzato un album di musica specificatamente pensata per gli amici a quattro zampe, pensata per rasserenare gli animi degli esemplari ospitati in rifugi e gattili, in attesa di una loro pronta adozione.

9 marzo 2018
Fonte:
Lascia un commento