Arriva l’estate: ecco il barbecue a energia solare

Arriva la stagione estiva e con essa la voglia di passare le giornate all’aria aperta. Per gli amanti della carne alla brace finalmente la possibilità di fare un barbecue con la compagnia di amici e parenti. In arrivo c’è una una novità per essere sostenibili evitando lo spreco di legna e dei vari materiali infiammabili per l’accensione.

Stiamo parlando del barbecue alimentato a energia solare. Un’idea che coniuga il sostegno alle fonti rinnovabili al piacere della buona cucina. Due esempi al riguardo vengono da una ditta francese, la IdCook, e rispondono ai nomi di CookUp 200 e CookUp Inox. Il meccanismo, assicurano i produttori, è molto semplice e soprattutto ecologico. Il calore viene convogliato in una “parabola” che riscalda la griglia di cottura, senza quindi ricorrere all’impiego di altri materiali.

Senza il rischio di fuochi “liberi” potremmo portare ovunque il nostro barbecue, che sarebbe a quel punto molto più sicuro ed ecologico. Per coloro che proprio non sanno rinunciare alla classica cucina casalinga anche al mare in arrivo la soluzione “forno”, in grado di assicurare una cottura simile all’elettrodomestico casalingo visti i circa 200° di temperatura che si possono raggiungere.

In vista della stagione più calda una soluzione per non rinunciare a una piacevole e divertente abitudine rispettando al tempo stesso la natura. Se poi al posto della classica bistecca scegliessimo alcune gustose ricette vegetariane, la nostra scelta “green” sarebbe completa.

16 giugno 2011
I vostri commenti
Fornello Solare, domenica 4 agosto 2013 alle17:27 ha scritto: rispondi »

Esiste anche il produttore italiano di barbecue solari, oltre che made in Italy è un progetto solidale

maria, domenica 19 giugno 2011 alle7:07 ha scritto: rispondi »

sicuro non direi. sfrutta il principio di Archimede, se non erro, vado a memoria scolastica, e , ricordo che veniva sfruttato in guerra per bruciare le navi dei nemici invasori

Lascia un commento