Arriva la birra per cani: li aiuta a digerire

Una birra rigorosamente pensata per il cane domestico, sia per gratificare il suo palato che per aiutare la sua digestione. È questa l’ultima invenzione che proviene dagli Stati Uniti, pronta a promettere un nuovo benessere per l’amico a quattro zampe. L’intuizione arriva da due proprietari, i quali hanno voluto accrescere la qualità della vita del loro compagno domestico, per poi lanciare il brand a livello commerciale.

La birra in questione si chiama “Good Boy Dog Beer” e, nonostante la denominazione, non si tratta di un alcolico. La bevanda, infatti, sfrutta un procedimento simile a quello della produzione della classica bionda, ma non prevede fermentazione né ingredienti tossici per i cani.

=> Scopri il vino per gatti


Gli inventori, Megan e Steve Long, tempo fa hanno notato dei seri problemi digestivi per il loro cane, Rocky, un esemplare di razza Rottweiler. Così hanno deciso di studiare quali alimenti, compatibili con la dieta canina e sicuri per l’assunzione, potessero ridurre la fastidiosa problematica. È nata così una bevanda a base di carne, verdure e curcuma, molto gustosa per il palato di Fido e capace di accelerare il processo digestivo, il tutto proteggendo anche la mucosa dello stomaco in modo del tutto naturale.

=> Scopri le proprietà curative della curcuma


Dopo il successo con il loro cane d’affezione, la coppia ha deciso di espandere la produzione, con un vero e proprio brand oggi disponibile in oltre 20 ristoranti di Houston, negli Stati Uniti. Come una comune birra, la bibita è venduta in lattine, dal prezzo di 5 dollari l’una, e può arricchire il pasto solito di Fido o addirittura sostituirlo, considerato come si tratti di una forma alimentare equilibrata e basata sulle necessità effettive del quadrupede. La birra si aggiunge ad altri tentativi per il mercato degli animali avviati negli ultimi mesi, come un vino completamente analcolico e sicuro pensato sia per gli amici scodinzolanti che per i più indipendenti gatti.

15 ottobre 2018
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento