Area C a Milano, presto nuove zone a traffico limitato

Area C a Milano, presto in arrivo nuove zone limitate al traffico. Seguendo quanto messo in pratica all’interno della Cerchia dei Bastioni, il sindaco Giuliano Pisapia e l’assessore alla Mobilità Pierfrancesco Maran metteranno a punto nuove aree ristrette per le auto. Allo studio provvedimenti per i quartieri Figino, Lazzaretto, Greco e piazzale Libia, ognuno dei quali però avrà le sue peculiarità stabilite di comune accordo con gli stessi cittadini residenti.

Il progetto della giunta milanese prosegue dopo l’avvio due mesi fa di Area C. Le ztl di quartiere avranno però un diverso approccio e obiettivi finalizzati al decongestionamento del traffico in precise aree urbane. Modellare la viabilità e la rete di sensi unici per tutelare dal traffico scuole, chiese e zone verdi.

L’assessore Pierfrancesco Maran ha nei giorni scorsi parlato direttamente con i milanesi del quartiere Figlino riguardo la riqualificazione della viabilità nel borgo. Telecamere, percorsi pedonali e sensi unici guideranno la mobilità urbana per alleggerire il transito veicolare nei pressi della scuola di via Silla. Aperto quindi il confronto con le realtà locali per valutare le iniziative da mettere in pratica e i loro effetti.


Nel frattempo l’Area C vive una nuova fase critica. Il 17 marzo scadranno i termini per il pagamento degli ingressi effettuati nella “Congestion Charge” e non ancora regolarizzati. Possibile effettuare i pagamenti acquistando i ticket giornalieri o attivando il proprio codice pin in caso di automobilisti residenti nella Cerchia dei Bastioni.

Buoni risultati sta ottenendo anche la modalità di pagamento tramite Telepass, che nella settimana tra il 5 e il 9 marzo ha registrato un + 23 mila adesioni. Ricordiamo inoltre che a partire da lunedì 19 marzo il termine per il pagamento degli ingressi nell’Area C sarà fissato alle ore 24 del giorno seguente.

12 marzo 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento