L’aragosta, il Palinurus elephas, è un crostaceo noto per il suo sapore piacevole e raffinato. La polpa delicata, la facilità di digestione e la versatilità nelle ricette lo hanno reso uno dei prodotti ittici più apprezzati. Questo crostaceo vive naturalmente sui fondali rocciosi del Mar Mediterraneo e dell’Oceano Atlantico: l’esemplare adulto raggiunge anche i 50 cm di lunghezza. Oggi si tratta di un animale che appartiene alle specie protette. L’aragosta mediterranea è un alimento noto anche per il suo prezzo: può raggiungere i 90€/kg in estate o, ancora, durante le feste.

=> Scopri le proprietà benefiche del tonno


Dell’aragosta sono interessanti anche le qualità nutrizionali. Si tratta, prima di tutto, di un alimento poco calorico: una porzione da 100 g apporta solo 110 kcal, che assicura una quantità interessante di proteine, il 20% del peso. Buona anche la concentrazione di alcuni minerali come fosforo e iodio. Non trascurabile è l’apporto di sodio, pertanto è preferibile evitare l’aggiunta di sale nelle ricette e utilizzare erbe aromatiche o spezie. Come gli altri crostacei è anche una fonte di colesterolo, circa 80 mg per ogni porzione del peso di 100 g. La quantità rimane comunque piuttosto limitata, solo il 26% della dose giornaliera raccomandata di colesterolo, per un individuo adulto sano che conduca uno stile di vita attivo e segua un’alimentazione equilibrata basata sul modello della dieta mediterranea.

Vediamo tre ricette veloci e saporite per servire l’aragosta.

Reginette all’aragosta, datterini e basilico fresco

Ingredienti per 4 persone:

  • 280 g di reginette;
  • 500 g di pomodorini datterini;
  • 10-15 foglie di basilico fresco;
  • 500 g di polpa di aragosta;
  • 20 g di scalogno sminuzzato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri le ricette con il basilico


Lessate le reginette in abbondante acqua bollente. Nel frattempo, lavate i datterini in acqua corrente e tagliateli a metà. Raccogliete lo scalogno sminuzzato in una padella antiaderente piuttosto ampia, poi nitevi l’olio e la polpa di aragosta sminuzzata. Cuocete a fuoco basso fino a che la polpa del crostaceo inizia a diventare rossa. Unite i pomodorini e metà delle foglie di basilico, spezzettate con le mani. Fate saltare altri 2-3 minuti. Scolate la pasta al dente, unitela al condimento e saltate velocemente in padella a fuoco medio-alto, prima di servire. Servite in porzioni con basilico fresco.

La ricetta, dal punto di vista nutrizionale, è un piatto unico. È preferibile concludere il pasto con un ricco contorno di verdura fresca di stagione, condita con aceto balsamico e un trito di erbette aromatiche.

Aragosta alla piastra con menta e limone

Ingredienti per 2 persone:

  • 1 kg di aragosta intera;
  • 100 ml di succo di limone fresco;
  • 10-15 foglie di menta fresca;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva.

=> Scopri le proprietà del limone


Risciacquate bene l’aragosta sotto l’acqua corrente, eliminate la testa quindi, con delle forbici affilate, tagliate la parte superiore del carapace e aprite a metà il crostaceo. Questa operazione preliminare consente una cottura più veloce e il maggior contatto con gli aromi. Emulsionate in una ciotolina il succo di limone, le foglie di menta finemente sminuzzate e l’olio extravergine di oliva. Spennellate la superficie della polpa dell’aragosta, quindi poggiate sulla piastra ben calda con la polpa verso l’alto. Spennellate di tanto in tanto, dopo 5 minuti girate e cuocete per altri 3-4 minuti, con la polpa appoggiata sulla piastra. Il crostaceo cotto assume un bel colore rosso-arancio. Servite subito caldo.

La ricetta può essere preceduta da un primo piatto leggero, come ad esempio degli spaghetti con zucchine saltate e menta, e accompagnato con un contorno di verdura fresca di stagione.

insalata di aragosta, zucchine e avocado

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di polpa di aragosta lessata;
  • 200 g di polpa di avocado tagliata a dadini;
  • 200 g di zucchine alla julienne;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 cucchiaino di aceto balsamico.

Raccogliete in un’ampia ciotola di vetro l’avocado e le zucchine, condite con l’aceto balsamico e l’olio. mescolate bene e fate amalgamate. Unite infine la polpa dell’aragosta lessata e sminuzzata. Mescolate ancora una volta, quindi servite in porzioni.

26 maggio 2017
Lascia un commento