Nuova iniziativa Apple in ottica di sviluppo sostenibile. L’azienda della Mela morsicata ha stipulato un accordo con il Conservation Fund statunitense attraverso il quale tutelerà due foreste USA, situate rispettivamente nel Maine e nel North Carolina.

La tutela di Apple sulle due foreste USA garantirà all’azienda di Cupertino di poter ottenere carta sostenibile per gli imballaggi dei prodotti distribuiti. Per ottenere “packaging green” la Mela morsicata gestirà un’area boschiva di 36 mila acri, equivalente a circa 27 mila campi di calcio.

Apple non è nuova a iniziative a favore dello sviluppo sostenibile e della green economy. Il colosso USA dell’informatica ha negli ultimi mesi orientato un elevato quantitativo di investimento verso le energie rinnovabili, in particolare investendo nell’industria solare.

Oltre a un crescente numero di data center alimentati attraverso le fonti rinnovabili, Apple ha annunciato lo scorso febbraio un investimento di 858 milioni di dollari per un maxi impianto fotovoltaico di 1.300 acri nella zona di Monterey County, in California. L’impianto alimenterà il campus Apple situato nella Silicon Valley, tutti gli uffici della compagnia e i punti vendita presenti nello Stato californiano e uno dei suoi data center.

Investimenti green di Apple che hanno mostrato tuttavia di guardare anche al continente europeo, in Irlanda e in Danimarca, dove l’azienda di Cupertino ha assicurato costruirà due nuovi data center alimentati al 100% da fonti energetiche rinnovabili.

17 aprile 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento