La sfida a colpi di vetture eco friendly e a guida autonoma, che da tempo vede negli intenti la presenza dei principali colossi informatici, si fa sempre più concreta. L’ultimo esempio in ordine di tempo arriva in questi giorni, e ha contribuito a dare una scossa al Web: Apple ha registrato tre nuovi domini che potrebbero essere legati allo sviluppo delle “Apple Car”, delle quali si è discusso negli ultimi mesi e che dovrebbero arrivare su strada in un periodo a breve–medio termine.

Si tratta di apple.car, apple.cars, e apple.auto che, secondo quanto riporta il sito Web specializzato MacRumors (che ha individuato gli acquisti attraverso un registrar di domini), il gigante informatico di Cupertino avrebbe acquisito già lo scorso dicembre. Come è facile pensare i vertici Apple non hanno confermato alcun riferimento concreto riguardo alla futura “destinazione d’uso” dei tre domini, tuttavia le recentissime registrazioni possono fornire importanti indizi verso le “ambizioni automotive” da parte di Apple.

Va in ogni caso considerato che anche Facebook, negli stessi giorni di Apple, ha registrato tre analoghi domini (nello specifico: facebook.car, facebook.cars, facebook.auto), in corrispondenza della data di apertura del “sunrise” (periodo relativo alla registrazione di nuove estensioni). Accadrà dunque che anche il più popolare dei social network metterà in cantiere le proprie autovetture? L’ipotesi appare poco probabile; semmai è una mossa per “tutelare il marchio”, allo stesso modo di quanto ha recentemente effettuato Google con la registrazione dei domini google.car, google.cars e google.auto.

Il programma di sviluppo dell’auto (“ovviamente” elettrica) da parte di Apple resta una ipotesi: lo scorso settembre il Wall Street Journal aveva riportato che la società di Cupertino si trovava in fase di studio del programma “Project Titan”, valutazione di fattibilità di auto elettrica a guida autonoma “by Apple” che potrebbe essere su strada non prima del 2019.

Tuttavia occorre tenere conto anche del fatto che Apple ha introdotto nel 2014 il nuovo standard “CarPlay”, attraverso il quale è possibile collegare un iPhone al sistema “infotainment” dell’autovettura per ottenere accesso a diverse funzionalità (mappe stradali, musica, utenti esterni).

11 gennaio 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento