Apple conferma e rinnova il suo impegno per l’ambiente, già da diversi anni dimostrato sia con l’impiego di energie rinnovabili per i suoi data center che con numerose iniziative ecologiche, tra recupero, riciclo e scelta oculata dei materiali. In occasione dell’Earth Day 2016, la Giornata della Terra del 22 aprile, sono molte le iniziative che il gruppo di Cupertino ha deciso di sposare e di proporre. A partire da un’idea tutta ecologica sul fronte delle applicazioni, Apps for Earth, con una raccolta fondi che verrà interamente devoluta al WWF.

L’attenzione nei confronti dell’ambiente è un tema molto caro alla società californiana, in particolare sotto la guida e l’amministrazione di Tim Cook. Sul sito ufficiale dell’azienda, ad esempio, è stato reso disponibile un report completo sulle attività e sulle iniziative inaugurate dalla società in tutto il mondo, a partire dai data center al 100% alimentati a energia rinnovabile, agli investimenti per gli impianti fotovoltaici ed eolici, passando per la riduzione del carbon footprint per le attività del gruppo, la scelta di packaging riciclati, la riforestazione, il recupero di metalli preziosi, l’esclusione di minerali dalle zone di conflitto e molto altro ancora. Lo scorso 21 marzo, in occasione dell’evento “Let Us Loop You In”, la società ha inoltre presentato Liam, un robot altamente specializzato per lo smontaggio degli iPhone 6S affinché ogni parte possa essere recuperata, riciclata o correttamente smaltita, in particolare recuperando minerali rari e preziosi.

Per l’Earth Day 2016 le insegne degli Apple Store si coloreranno con le tipiche tinte verdi, per la foglia della mela morsicata, ma le iniziative non si fermano di certo a questo. Con Apps for Earth, infatti, Apple ha raccolto una lista di 27 applicazioni a tema, collaborando con gli sviluppatori per dei contenuti speciali sulle aree di lavoro del WWF: la lotta all’inquinamento e al diboscamento, la protezione di oceani e foreste, la salvaguardia dell’acqua dolce e potabile, nonché della fauna. Per fare qualche esempio, “Angry Birds 2” contiene ora dei livelli marini, per sensibilizzare sui pesci, mentre “Cooking Dash 2016” offre delle ricette ecologiche e sostenibili. “Line” offre degli sticker esclusivi e “Cut The Rope” propone nuovi livelli speciali, così per tutte le altre applicazioni in questa rosa ecologica. Come anticipato, tutti i proventi saranno destinati alle attività del WWF.

Non è però tutto. Nel corso di questa settimana, oltre alle insegne verdi, in alcuni Apple Store si potrà partecipare incontri speciali su temi ambientalisti, mentre online sono disponibili le “Lezioni per la Giornata della Terra”, realizzate per iPad e per il massimo coinvolgimento degli studenti.

19 aprile 2016
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Via:
Immagini:
Lascia un commento