Barack Obama stanzierà 8 milioni di dollari per salvare le api negli USA. L’inquilino della Casa Bianca si è dichiarato pronto a investire sul futuro degli insetti impollinatori, a rischio ormai da anni a causa dei pesticidi killer, dell’inquinamento e dei cambiamenti climatici.

Un crollo, quello della popolazione delle api, che secondo gli esperti avrebbe toccato lo scorso anno quota 23% nei soli Stati Uniti. Un danno per la biodiversità, ma anche per la stessa economia agricola secondo il presidente Obama, che ha affermato come dal miele degli impollinatori derivino circa 15 miliardi di valore aggiunto per le colture statunitensi.

Allo scopo di preservare la popolazione degli impollinatori USA verrà creata la “Task Force Pollinator”, sotto la guida del Dipartimento per l’Agricoltura e dell’EPA (Environmental Protection Agency). Nel progetto saranno inoltre coivolti i rappresentanti di almeno 15 agenzie governative.

Lo stanziamento di 8 mln di dollari verrà nello specifico destinato alla creazione di nuovi habitat per le api negli Stati del Midwest. Secondo quanto ha dichiarato Obama:

Il problema è serio e richiede attenzione immediata per assicurare la sostenibilità del nostro sistema produttivo di cibo, evitando impatti economici addizionali al settore agricolo e proteggendo la salute dell’ambiente.

23 giugno 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento