Api: migliaia di insetti uccisi nell’Iowa per atti vandalici

È una vera e propria strage di api da miele quella avvenuta nell’Iowa ai danni di un contadino che ha subito l’azione di alcuni vandali. A raccontarlo è proprio Jake Knutson, che attraverso un post su Facebook ha spiegato cosa è accaduto nella sua Grateful Acres Farm.

Il contadino ha mostrato le foto delle azioni di vandalismo e ha raccontato di aver trovato tre alveari distrutti da mattoni e tronchi. Tutto questo ha portato a una perdita importante di insetti con la morte di decine di migliaia di api. L’uomo si è sfogato sul social network spiegando che le api sono rimaste per lungo tempo sotto la pioggia e che servono molti soldi per mantenere in uno stato corretto gli alveari.

=> Leggi perché il glifosato uccide le api secondo uno studio USA

Non si tratta della prima volta che accade un fatto del genere. All’inizio dell’anno un’azione simile è avvenuta in un’azienda di Sioux City. In quell’occasione due ragazzi sono stati accusati dell’uccisione di più di mezzo milione di insetti, causando più di 50 mila dollari di danni ai proprietari dell’azienda.

Knutson pensa che anche nel suo caso a compiere questa violenta azione siano stati dei ragazzi. Inizialmente aveva deciso di non chiedere il sostegno delle forze di Polizia, per evitare possibili ripercussioni penali nei confronti di alcuni giovani, ma poi, dopo aver trovato un altro alveare distrutto, ha deciso di rivolgersi alle forze dell’ordine. Il contadino ha spiegato:

Questo significa che chiunque lo abbia fatto è tornato nell’ultimo giorno e mezzo con l’intenzione di distruggere gli alveari. La prima volta ho immaginato che fossero dei bambini curiosi e volevo solo parlare con i loro genitori, ma dopo il recente incidente ho presentato un rapporto alla Polizia.

18 ottobre 2018
Immagini:
Lascia un commento