L’amore incondizionato di un animale verso il proprio padrone non ha certo bisogno di spiegazioni, soprattutto quando gli amici a quattro zampe dimostrano con i fatti quanto tengano agli esseri umani. Una recente inchiesta di Paw Nation ha voluto raccogliere tutte le storie degli “animali supereroi“: cani, gatti e altre specie che hanno addirittura sacrificato la loro stessa vita per salvare il proprio compagno umano.

Apprendiamo così la storia di Kirby, un cane pompiere inglese che – grazie al suo formidabile intuito – è riuscito a salvare un uomo seppellito sotto le macerie di un edificio demolito. Nessuno sapeva della presenza di esseri umani sul cantiere, quindi senza l’eroico cagnolino l’uomo non sarebbe mai stato ritrovato. Vi è poi Pudding, il gatto paramedico direttamente dagli Stati Uniti: dopo aver visto la sua padrona a terra in preda a un infarto, ha iniziato a premere sul petto con le sue zampine, praticando così un rudimentale massaggio cardiaco per strapparla alla morte. Pudding ha però un felino concorrente, l’oncologo Fidge. Da qualche tempo, il gatto dimostrava un’attenzione morbosa verso il seno destro della sua padrona, miagolando insistentemente e toccandolo con le zampette. A un controllo di routine è emerso come vi fosse un tumore mammario proprio al di sotto della precisa area che il micio aveva indicato con tanta insistenza. Lo stesso che è accaduto al gatto Noah che, annusando sospettoso il capo della sua amica umana, ha fatto scoprire anzitempo la presenza di un’arteria fragilissima che, se non curata per tempo, avrebbe potuto portare a un aneurisma mortale.

E che dire di Kilo, il cane para-proiettili? Questo esemplare di bulldog americano si è frapposto tra un malvivente e il suo padrone, venendo così colpito in testa da un proiettile indirizzato all’uomo. Fortunatamente il colpo da arma da fuoco non ha procurato grandi ferite all’animale, perché stranamente rimbalzato sulle ossa craniche senza oltrepassarle. Vi è poi Henry, il cane che si è recato all’ospedale locale – pur non avendo mai percorso prima la strada – per attirare le attenzioni del personale medico per aiutare il suo padrone caduto da un altissimo albero, e King Tut, il chihuahua che ha allertato tutto il quartiere per salvare il suo custode da un’infarto. Il più coraggioso è sicuramente Rachie, un gatto africano che ha salvato la sua padrona poco prima che un velenosissimo cobra le azzannasse la caviglia, uccidendolo. E infine Mr Gibbs, di cui abbiamo raccontato la storia qualche giorno fa, il cane che trasporta la bombola d’ossigeno per la bambina di 3 anni affetta da una grave patologia respiratoria.

Non vi sono solo supereroi, però, in questa lista. C’è anche un sopravvissuto: il maialino Zhu Jianqiang, sepolto sotto le macerie durante un terremoto 8.0 in Cina nel 2008, estratto indenne dal crollo della sua stalla.

11 aprile 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento