Gli animali domestici non sono soltanto degli inseparabili amici, dei batuffoli di pelo a quattro zampe pronti a regalarci tanta compagnia durante la giornata. Cani, gatti e altre specie hanno anche un ruolo educativo, riconosciuto dall’80% delle famiglie italiane. È quanto rivela una ricerca condotta da Ales Market Research su un campione di 2.000 nuclei con bambini iscritti alle scuole primarie, che hanno partecipato al progetto “A scuola di PetCare” di Purina.

>>Scopri i 10 migliori cani per bambini

L’80% degli intervistati dichiara come un animale domestico abbia un ruolo fondamentale nell’educazione dei figli e, di questi, il 23% svela come la scelta di adottare un cane o un gatto sia stata proprio guidata dalla volontà di istruire i bambini a nuove responsabilità.

In Italia, il 55% delle famiglie con bimbi alle scuole primarie detiene un animale domestico, con punte del 60% al Nord-Est. Come lecito attendersi, il cucciolo più gettonato è il cane (55%), a cui segue il gatto (33%), i pesci (24%) e il restante suddiviso tra uccellini e roditori di varia natura. La distribuzione geografica vede cani e gatti maggiormente diffusi al Nord, mentre pesci e uccelli al Sud.

Maria Rita Parsi, psicoterapeuta e presidente della Fondazione Movimento Bambino Onlus, ha così commentato i dati e il ruolo educativo degli animali domestici:

«La relazione con un pet rappresenta un momento fondamentale nella costruzione dell’identità psicofisica dei bambini, sui quali l’animale ha un’influenza di tipo emozionale unica e un valore formativo straordinario perché stimola l’accrescimento della fantasia, del senso di responsabilità e del piacere della reciprocità. In quest’ottica il progetto “A scuola di Petcare” è di grande valore sia perché pone l’accento su alcuni importanti principi, quali l’amicizia, il rispetto per il prossimo e per la natura, sia perché è la prima iniziativa del genere a coinvolgere allo stesso tempo bambini, genitori e insegnanti.»

>>Scopri come i cani aiutano i bambini nell’apprendimento

Dello stesso avviso Marco Travaglia, Regional Director Southern Europe di Purina:

«Siamo orgogliosi di promuovere e sostenere questa iniziativa volta a trasmettere alle nuove generazioni e alle famiglie i principi di una corretta nutrizione, cura, conoscenza, e rispetto degli animali da compagnia e di come questo legame possa essere fonte di reciproco benessere»

Foto: Child With Puppy Husky Sitting | Shutterstock

14 marzo 2013
Fonte:
Lascia un commento