Escono ormai col contagocce le novità sull’E-Cat di Andrea Rossi. L’ingegnere italiano centellina le informazioni dal suo blog, rispondendo ai curiosi sempre più in trepidante attesa.

L’ultima dichiarazione fissa un periodo ben preciso per la consegna degli E-Cat già preordinati. Andrea Rossi fa sapere che, come già annunciato, in autunno saranno pronti e disponibili i dettagli tecnici del prodotto – infatti, chi ha ordinato l’E-Cat fino a ora lo ha fatto quasi al buio -, ma non comincerà la distribuzione vera e propria.

I più di 50 mila ordini registrati, stando a quanto dice Rossi, saranno evasi fra non meno di 12-18 mesi. Insomma, l’E-Cat invaderà le nostre case massimo nell’estate 2013, anche se Rossi auspica di cominciare già nel prossimo inverno.

Restano sempre aperte altre due possibilità: che la Defkalion lanci prima il proprio Hyperion o che Chan ci regali un reattore a fusione fredda open source.

In fondo, entrambi hanno di recente fatto sentire la propria presenza. In particolare la Defkalion, aprendo le porte a verifiche esterne sul funzionamento del proprio reattore, potrebbe ufficializzare il proprio sorpasso su Rossi. Quel sorpasso tecnico cui non solo loro, ma anche un esterno come Celani aveva fatto riferimento in passato.

Continueremo ad aggiornarvi, auspicando che la fusione fredda diventi davvero realtà.

.

24 gennaio 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
martella vincenzo, giovedì 30 maggio 2013 alle1:26 ha scritto: rispondi »

spero che il brevetto vada a buon fine

Lascia un commento