La saga dell’Uomo Ragno è pronta a tornare sugli schermi di tutto il globo: dal 23 aprile, infatti, sarà possibile ammirare in Italia “The Amazing Spider-Man 2 – Il Potere di Electro”. Prima di intrattenere il pubblico, però, la pellicola ha già vinto un importante riconoscimento, quello dell’Environmental Media Association (EMA) per l’ecosostenibilità dell’intera produzione.

Il film, che nel cast vede Andrew Garfield, Emma Stone e Jamie Foxx, è stato realizzato con una particolare attenzione all’ambiente. Innanzitutto con una partnership con il WWF per il supporto alla salvaguardia dei panda e alla diffusione del progetto Earth Hour. Poi con la previsione di un eco-manager sul set, Emellie O’Brien, fortemente voluta dalla casa di produzione Sony. Un nugolo di best practices ambientali è stato sfruttato nell’intera realizzazione del film: sono stati usati set riutilizzabili, gli effetti speciali di fumo hanno visto l’assenza di sostanze chimiche inquinanti, la promozione è avvenuta su materiale riciclato, i trucchi per gli autori completamente cruelty-free.

Non è però tutto: la produzione ha creato anche un account Twitter – @EcoSpidey – per sensibilizzare i fan al rispetto del Pianeta, inoltre tutto il cibo non consumato sul set è stato donato alle associazioni per la tutela dei senzatetto, per un totale di 5.861 pasti. E se questo impegno non fosse sufficiente, l’uso del vetro per le bottiglie ha permesso di risparmiare ben 193.000 contenitori in plastica. Così spiega Hannah Minghella, presidente della produzione per Sony Pictures:

The Amazing Spider-Man 2 è il blockbuster più eco-friendly nella storia delle produzioni Sony.

Un perfetto esempio di come anche il cinema e l’universo dell’intrattenimento in generale possa sposare la sostenibilità ambientale: dall’utilizzo di fonti rinnovabili per alimentare i set all’eliminazione della plastica, dalla sapiente gestione degli alimenti al riciclo in fase di produzione, dal risparmio energetico in post-produzione alla promozione a impatto zero. Chissà che l’Uomo Ragno non abbia spianato la strada per un nuovo corso ecologico in quel di Hollywood.

9 aprile 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento