Alluvione: da Fiat, Opel e Renault sconti speciali

L’alluvione che ha colpito diverse aree della Liguria e della Lunigiana, oltre ad aver causato vittime tra la popolazione, ha comportato danni per decine di milioni di euro tra strade e ponti da rifare, case danneggiate e numerosissime auto distrutte dalla furia delle acque. Proprio per tentare di agevolare i cittadini che hanno perso la propria automobile a causa di questo disastro, alcune case automobilistiche hanno annunciato l’arrivo di particolari sconti dedicati ai residenti delle zone colpite.

Nella giornata di ieri era stata Fiat per prima ad annunciare particolari agevolazioni per l’acquisto di un’auto nuova, seguita oggi da Opel e Renault, che hanno a loro volta annunciato delle campagne promozionali di durata limitata cumulabili con le iniziative commerciali in corso presso la rispettiva rete di vendita.

Il gruppo Fiat ha varato delle misure valide fino al 31 dicembre 2011 destinate ai residenti dei comuni di Brugnato, Borghetto Vara, Vernazza, Monterosso, Ameglia, Riomaggiore, Levanto, Bonassola, Lerici, Rocchetta di Vara, Arcola, Calice al Cornoviglio, Pignone, La Spezia, Aulla e Pontremoli. A costoro il costruttore piemontese darà modo di acquistare una vettura nuova dei marchi Fiat, Lancia, Alfa Romeo o Jeep con un finanziamento Sava di 48 mesi a TAN zero, senza anticipo e con la possibilità di pagare la prima rata a sei mesi dalla sottoscrizione.

A questo si sommano poi dei particolari sconti per le vetture presenti in stock nelle concessionarie consistenti in un ulteriore bonus di 400 euro per l’acquisto di una Fiat Panda e di una Fiat Punto, per arrivare a un bonus di 800 euro per tutti gli altri modelli del marchio, con la sola esclusione della Fiat 500 by Gucci e della Fiat Freemont.

Analogamente, per Lancia si prevede uno sconto di 500 euro sul prezzo di listino della Ypsilon e di 1.000 euro per Delta e Musa, mentre chi sceglie Alfa Romeo ha uno sconto di 500 euro per tutti i modelli della gamma, cifra che sale a 1.000 euro per Jeep. Le agevolazioni sono previste anche i veicoli commerciali di Fiat Professional, per i quali si può scegliere tra un finanziamento di 60 mesi con TAN al 2,90 per cento e il pagamento della prima rata a sei mesi dalla sottoscrizione o, se si preferisce, uno sconto di 500 euro su tutti i modelli senza alcuna esclusione.

Opel ha fatto sapere che ha avviato una campagna promozionale speciale per i residenti delle province di La Spezia, Massa Carrara e del comune di Genova, cioè quelle aree in cui vige lo stato di emergenza individuate dal Decreto del 28 ottobre 2011. La casa tedesca offre uno sconto rottamazione a chi ha subito gravi danni alla propria auto a seguito dei recenti accadimenti, dando così a tutti indistintamente la possibilità di accedere ai benefici solitamente previsti in via esclusiva per chi sostituisce un veicoli immatricolato prima del 31 dicembre 2001. L’offerta, valida per l’acquisto di un’auto privata o di un veicolo commerciale, sarà riconosciuta per tutti i contratti stipulati entro il 31 dicembre 2011 con immatricolazione entro la fine dell’anno.

All’elenco dei costruttori che stanno avviano iniziative per le popolazioni messe in ginocchio dall’alluvione si unisce anche Renault, la quale ha deciso di offrire un bonus di solidarietà pari a 1.500 euro per l’acquisto di una vettura nuova e di 750 euro per un veicolo usato. Lo sconto non esclude inoltre il finanziamento a tasso zero con prima rata a sei mesi dalla consegna del veicolo ed è ulteriormente cumulabile con le altre iniziative commerciali in vigore, con il solo vincolo del ritiro di un veicolo usato danneggiato e del possesso di almeno sei mesi dalla data di sottoscrizione del contratto.

Gli sconti Renault non contemplano solamente chi sceglie di comprare un altro veicolo per sostituire quello andato perso, ma vanno nella direzione di favorire le riparazioni di quei modelli non del tutto inutilizzabili. In questo caso lo sconto arriva fino al 50% del costo della riparazione, per un massimo di 750 euro ovviamente erogabile previa applicazione della procedura VEI (Veicoli Economicamente Irreparabili).

La casa francese ha fatto sapere che le proprie offerte sono valide fino al 30 novembre per i cittadini residenti nei comuni di Arcola, Aulla, Beverino, Borghetto Di Vara, Bugnato, Calice Al Cornoviglio, Castelnuovo Magra, Corrodano, Genova, Levanto, Monterosso Al Mare, Pignone, Pontremoli, Rocchetta Di Vara, Santo Stefano Di Magra, Sarzana, Sesta Godano e Vernazza.

9 novembre 2011
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento