Nonostante l’autunno sia già ormai inoltrato, le tiepide temperature di gran parte dell’emisfero settentrionale consentono ancora di divertirsi e rilassarsi all’aria aperta. Così un gruppo di studenti statunitensi ha deciso di organizzare un picnic sulle sponde di un fiume, per godere di un pomeriggio in compagnia. Non fosse stato, però, per un famelico alligatore, pronto a far razzia di tutte le leccornie adagiate sul prato.

Non capita di rado, quando si pranza all’aperto, che alcuni animali si avvicinino per rubare un pezzetto di pane o un gustoso snack. Di solito, però, si ha a che fare con scoiattoli o altri roditori o, tuttalpiù, con qualche gabbiano in vena di furti. Nessuno, però, avrebbe mai pensato di dover dividere il pasto con un grande rettile. Il tutto è accaduto sotto gli occhi attenti di un gruppo di studenti dell’Università della Florida, armati di smartphone per riprendere l’incredibile incontro. Mentre si trovavano adagiati sulla coperta per un pomeriggio bucolico, un alligatore è emerso velocemente da un vicino corso d’acqua, pronto a rubare sandwich e altri manicaretti preparati per l’occasione. Una simpatica coincidenza, così come riferisce UPI, considerando come l’alligatore sia proprio una delle mascotte dell’ateneo statunitense.

Ripreso da Michael Tamayo, il video mostra l’alligatore ormai adagiato sulla coperta, pronto a ingurgitare tutti i cibi presenti. L’animale non sembra essere particolarmente turbato dalla vicina presenza umana, comunque a distanza di sicurezza, forse poiché la sua attenzione era già stata conquistata dal lauto pasto. Sempre UPI riporta come Kent A. Vilet, un ricercatore dell’Università della Florida, abbia spiegato ai microfoni di WUFT come simili episodi non siano poi così insoliti: già due anni fa, infatti, sembra che un esemplare abbia raggiunto un picnic in cerca di veloci snack da ingurgitare. Come facile apprendere anche dal filmato, l’incontro con l’animale non ha avuto altre conseguenze, per delle riprese effettuate in piena sicurezza.

17 novembre 2015
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento