Possibile presenza di vetro nella pizza Nestlé e nella birra Corona. Questa l’allerta che arriva dal Nord America, nello specifico da Stati Uniti e Canada, dove sono già scattati i primi ritiri. Nel primo caso alla base del problema sembrerebbero esservi gli spinaci, tra gli ingredienti del prodotto.

Sono quasi 3 milioni le confezioni di prodotti Nestlé soggette al ritiro. L’allerta vetro è scattata dopo le segnalazioni giunte da diversi clienti statunitensi, mentre ancora non sembrano esservi stati reclami da parte di quelli canadesi. Sono coinvolte le pizze “Di Giorno” e “Lean Cuisine”, ma anche pasta pronta tipo ravioli e lasagne, e soufflé. In Canada soggette alle disposizioni le preparazioni a marchio Delisso Pizza.

Allerta anche per quanto riguarda la birre Corona, con le confezioni sospette che al momento risultano distribuite soltanto nel mercato USA. Secondo un comunicato diffuso dalla Constellation Brands Division Birra, società distributrice, i lotti interessati dal ritiro volontario sono il numero A116A074 e il A256C148:

Questa procedura riguarda un numero limitato di bottiglie di birra potenzialmente interessate e rappresentando meno di un decimo della bottiglie di birra Corona 12 once trasparenti extra immesse sul mercato.

Si raccomanda di non consumare i prodotti interessati dall’allerta e di contattare il servizio clienti delle rispettive aziende per maggiori informazioni.

14 marzo 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento