Allerta salmonella: uova fresche ritirate dal mercato

Sono state ritirate dal mercato per allerta salmonella delle uova fresche. Il richiamo è stato disposto dal Ministero della Salute attraverso un apposito comunicato nel quale si evidenzia il possibile rischio microbiologico.

L’avviso è stato pubblicato dal Ministero nella sezione che raccoglie i comunicati dedicati al ritiro di alimenti nel nostro Paese. Questa volta si tratta nello specifico di alcuni lotti di uova fresche da allevamento a terra. I prodotti alimentari sottoposti a richiamo sono stati realizzati nell’Azienda Agricola Bosi Luigi. Sono soggetti al ritiro per allerta salmonella in particolare tre lotti di uova fresche che sono vendute in confezioni da sei.

=> Leggi di più sull’allerta salmonella per le salsicce stagionale sfuse

Il nome esatto del produttore che possiamo riscontrare nei lotti sottoposti a ritiro è “Azienda Agricola Bosi Luigi di Bosi Costanza”. La produzione delle uova in questione è avvenuta nell’azienda a Corfinio, in Provincia de L’Aquila. Le uova sono identificate con il marchio dello stabilimento IT X8HOM CE, mentre la data di scadenza dei prodotti alimentari ritirati per allerta salmonella corrisponde al 31/10/2018, all’1/11/2018 e al 2/11/2018.

=> Leggi l’allerta salmonella per un lotto di croissant Bauli

Il richiamo è stato effettuato perché nei prodotti è stata riscontrata la presenza di salmonella enteritidis, un batterio che può causare diversi sintomi, come vomito, diarrea e febbre. Nello specifico le conseguenze potrebbero essere più pesanti nelle persone anziane o nei soggetti con carenze nel sistema immunitario. Come negli altri casi di allerta alimentare, il consiglio è sempre quello di non consumare questi prodotti e di portarli nel punto vendita in cui sono stati acquistati.

11 ottobre 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento