Allerta listeria: ritirato lotto di prosciutto cotto Fiorucci

È di nuovo allerta listeria. È stato infatti ritirato dal mercato un lotto di prosciutto cotto prodotto da Fiorucci. Si sospetta la presenza del batterio Listeria monocytogenes.

Vari punti vendita del Lazio, della Toscana, ma anche dell’Abruzzo e della Sicilia, hanno ritirato dalla vendita questo prodotto, per evitare il possibile rischio di contagio. Si tratta del prosciutto cotto Quanto Basta, che viene realizzato in confezioni da 90 grammi per due persone.

=> Leggi l’allerta listeria per il minestrone surgelato Findus

Il lotto coinvolto ha come codice L 8278001840 EAN 8007975007395 e riporta la scadenza al 05/08/2018. Il lotto in questione è stato prodotto nello stabilimento di Viale Cesare Fiorucci 11, 00071 Santa Palomba, Pomezia.

Il prodotto oggetto di allerta listeria non dovrebbe essere consumato e i clienti che già l’hanno acquistato possono riportarlo al punto vendita, in modo da ottenere il rimborso oppure si provvederà alla sostituzione.

=> Leggi quali sono i lotti di vitello tonnato ritirati per allerta listeria

La contaminazione del batterio potrebbe rivelarsi molto pericolosa per la salute, provocando sintomi tipici da infezione da listeria, come malessere generale, febbre, mal di testa e gastroenterite. Le donne in gravidanza o coloro che soffrono per un sistema immunitario debilitato, se presentano queste manifestazioni sintomatologiche, dovrebbero rivolgersi in fretta ad un consulto medico.

Per dare più informazioni ai consumatori sull’allerta listeria, Fiorucci ha messo a disposizione il numero verde 800.868060 oppure l’indirizzo e-mail servizioclientifiorucci@campofriofg.com.

13 luglio 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento