Ritirata causa possibile presenza di glutine la Crema di riso Alce Nero Baby. Secondo quanto riportato dalla stessa azienda, da anni impegnata nella produzione di alimenti biologici, per via di un errore nell’etichettatura tale prodotto non risulterebbe a rischio per i soggetti celiaci.

Interessate dal ritiro alcune confezioni, appartenenti al lotto 343/15 con data di scadenza 09/12/2016, che potrebbero contenere tracce di farro. Questo l’avviso riportato da Alce Nero sulla propria pagina Facebook:

Vi diamo oggi un’informazione importante: in seguito ad un errore di confezionamento, la scatola Crema di riso della linea Alce Nero Baby potrebbe contenere crema di farro. Il lotto, solo in minima parte interessato, è il 343/15 con data di scadenza 09/12/2016.

Il presente avviso è a particolare tutela degli acquirenti che manifestano specifiche intolleranze al glutine presente naturalmente nel farro o al farro stesso. Teniamo a specificare che in assenza di queste intolleranze, il prodotto può essere consumato senza alcun tipo di problematica.

L’azienda ha prontamente provveduto al ritiro delle confezioni interessate, scusandosi inoltre con i propri consumatori. Viene inoltre confermata l’assoluta sicurezza, per chi non fosse affetto da celiachia, del prodotto eventualmente acquistato. Come ha sottolineato Alce Nero:

Teniamo a specificare che in assenza di queste intolleranze, il prodotto può essere consumato senza alcun tipo di problematica.

È per noi importante, oltre a porgervi le nostre più sincere scuse per l’accaduto, raggiungervi in modo tempestivo mentre stiamo già provvedendo a ritirare l’intero lotto dalla distribuzione.

Per qualsiasi informazione e rimborso del prodotto, siamo a completa disposizione qui, agli indirizzi di posta elettronica info@alcenero.it e controlloqualita@alcenero.it o ai nostri numeri telefonici diretti 0516540218 o 0516540225 in orario di ufficio.

1 febbraio 2016
Fonte:
Lascia un commento