Possibile presenza di frammenti metallici in alcune confezioni di salsicce in vaschetta a marchio Esselunga. A diramare l’allerta la stessa azienda, che ha provveduto al ritiro delle confezioni interessate, prodotte dalla Soc. Coop. Agricola “TRE VALLI”.

Le confezioni interessate dal provvedimento sono quelle di salsiccia punta di coltello (pura di suino a macina grossa) in vaschette da circa 300/400 grammi. Si segnala per questi prodotti l’accidentale presenza di frammenti metallici, altamente pericolosi per la salute. Esselunga invita pertanto i propri clienti a non consumare tali alimenti, restituendoli presso il punto vendita di acquisto per ottenere il rimborso.

Al fine di permettere il riconoscimento delle confezioni a rischio Esselunga informa che i prodotti contaminati provengono dallo stabilimento IT 207 M CE, sono stati venduti con marchio “Esselunga” mentre la data di preincarto è compresa tra il 12 e il 23 febbraio 2016.

La salsiccia è stata prodotta nello stabilimento indicato da AIA, che ha messo a disposizione di coloro che avessero bisogno di ulteriori informazioni il numero di telefono 045-8794111. Importante non consumare il prodotto per evitare possibile gravi danni alla salute.

1 marzo 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento