Allerta alimentare: pezzi di legno nelle patatine in busta Trafo

Allerta alimentare per la presenza di pezzi di legno nelle patatine in busta a marchio Trafo. A diramare l’avviso è il Ministero della Salute, che sottolinea come si tratti in questo caso di “rischio fisico” e che il provvedimento di ritiro dal mercato coinvolga diversi formati. Nello specifico vengono indicati quali corpi estranei di stoloni, ovvero “frammenti di radici di natura legnosa”.

=> Leggi la doppia allerta per tranci di verdesca e salame contaminati

Come indicato nell’allerta alimentare ministeriale le confezioni di patatine in busta Trafo – Potato Chips Natural, distribuite da NaturaSì, interessate dal ritiro sono quelle da 40 e da 125 grammi. Si tratta in particolare di quelle: con sale da 40 grammi, tmc 02/05/18; con sale da 125 grammi, tmc 25/04/18. Per entrambe la sede dello stabilimento di produzione è Oppers 58, 54712M Wolvega (Paesi Bassi).

=> Leggi l’allerta per i lotti di salame ritirato per salmonella

Le indicazioni fornite a tutela dei consumatori prevedono di non consumare il prodotto eventualmente acquistato e di riconsegnarlo presso il punto vendita di acquisto per procedere al rimborso della spesa sostenuta.

La presente allerta alimentare segue quella diffusa nelle scorse ore in riferimento alla presenza di salmonella Rissen in alcuni lotti di salame prodotto dalla Macelleria Zanin Valentino, e alla contaminazione chimica per alcuni tranci di verdesca a marchio Gran Mare, distribuiti da Penny Market.

13 dicembre 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento