È ormai arrivato il tempo di addobbare l’albero di Natale, per ricreare la tipica atmosfera casalinga delle feste. Il momento di trovare uno spazio in casa per il protagonista del periodo è finalmente giunto, così da illuminare di luce calda e avvolgente la fine dell’anno. Ma se lo spazio è poco, se la casa è piccola e gli addobbi degli anni precedenti sono ormai consumati dalla muffa, si può affrontare il Natale mettendo in pratica un ottimo piano B. In particolare se l’amore per la creatività e il fai da te è molto forte: se termini come “DIY” e “craft” non hanno nessun segreto, realizzare un albero unico, personalizzato, originale e con un dispendio economico contenuto, è possibile.

=> Scopri tutto sull’albero fai da te


Come sempre, fantasia e osservazione sono ottime alleate: trovare l’ispirazione girando tra vetrine, negozi ma anche sfogliando riviste e immagini tratte dal web, è di grande supporto. Un albero fai da te è la risposta giusta per realizzare con le proprie mani l’oggetto principale della tradizione. Che sia moderno, classico, alternativo o essenziale, dipenderà dall’estro creativo e dal gusto personale, ma il risultato è di certo assicurato.

Alberi di Natale fai da te, idee

L’idea più semplice e immediata è quella di fissare sul muro di casa una fotografia maxi di un albero di Natale o di un abete, una sorta di poster da fermare con qualche puntina colorata. Lo si può decorare applicando sullo stesso fili luminosi, palline, fiocchetti e mini decori con l’aiuto di puntine in tinta. In alternativa, si può ricoprire un pannello di compensato con una carta da parati in stile, magari con decori di alberi o tronchi, da impreziosire con addobbi e colori. I pacchetti potranno trovare spazio sopra una sedia o uno sgabello posto sotto il decoro, oppure direttamente per terra, adagiati sopra un tappeto morbido di finto pelo bianco. Renne, orsetti e animaletti potranno completare il piccolo paesaggio. Se invece amate la carta e il disegno, si può sagomare la forma dell’albero direttamente sul cartone, dipingerlo e applicarlo alla parete con un chiodino. Per creare movimento si può tagliare del cartoncino verde creando tante strisce sfrangiate da applicare con la colla sopra la struttura, rifinendo con palline e piccoli addobbi. In alternativa, si può disegnare l’albero sopra un foglio maxi di carta da pacco, utilizzando pastelli oppure gessetti o pennarelli, ma rigorosamente bianchi. Lo si può arricchire con sfumature e palline disegnate, alternando alla finzione la realtà di luci e addobbi.

=> Scopri l’albero bricolage


Anche il legno è un ottimo materiale: si posso sagomare assi di vario formato applicandole sopra un legno rettangolare verticale. Dalla più grande alla più piccola, da dipingere completamente di bianco, completando con una piccola base quadrata. Si rifinisce come sempre con luci, palline e biscotti profumati. Ma le assi possono anche trasformarsi in mini mensole dal formato decrescente, da fissare al muro in questa sequenza replicando la forma stilizzata dell’albero. Su ognuna è possibile posizionare elementi natalizi da mini ghirlande, a pacchetti, quadretti con immagini di Babbo Natale, pupazzi e neve finta. Ma la forma dell’albero si può riprodurre anche con il filo di lana, ricreando su muro o sopra un pannello di legno bianco il perimetro con filo e chiodi. Impreziosendo con incroci interni dove fissare i decori più leggeri. Fino alla preparazione più semplice ottenuta inserendo due o più rami di formato medio dentro un vaso, bloccando la base con pigne, rametti e lucine. I rami si possono dipingere di bianco e completare con stelline, palline ed elementi dalle linee pulite, essenziali ma sicuramente di forte impatto.

Soluzioni veloci

Se la mancanza di spazio limita la voglia creare, niente paura: si può preparare un mini paesaggio natalizio all’interno di un vecchio cassetto o una cassetta di legno per la frutta. Si dipinge tutto di bianco acrilico e, all’interno del cassetto, si applicano piccole stelline colorate. Disponete un mini alberello in misura circondandolo da piccoli animaletti e slitte, pacchetti mignon fatti a mano e qualche lucina colorata. Oppure fate penzolare all’interno del box qualche pallina colorata, posizionandole ad altezze sfalsate, utilizzando nastrini di colore natalizio che fisserete al legno con puntine colorate bianche o rosse. Inserite un filo di luci calde, qualche decoro in legno e completate con la classica scritta di Buon Natale, da fissare sul bordo superiore.

24 dicembre 2016
Lascia un commento