Una fresca novità per chi desidera viziare il proprio amico a quattro zampe: alberghi, spa e resort per il benessere del cane e del gatto. A lanciare l’iniziativa vincente sono alcuni strutture del Regno Unito, che hanno deciso di allargare il bacino d’utenza ai quattrozampe d’affezione. La proposta ingolosisce in particolare turisti desiderosi di partire in compagnia del quadrupede di casa, garantendogli un soggiorno di puro relax e benessere al loro pari, oppure di affidarli a strutture di alto livello.

Porte aperte quindi a cani e gatti che potranno beneficiare di servizi a cinque stelle, dalle spa con acque termali, ad alberghi di lusso con una zona terrazzo a loro dedicata in esclusiva. Quindi letti a baldacchino, pasti a tema magari a lume di candela, massaggi, poi coccole e TV con le immagini di pesci rossi e uccellini cinguettanti. Nulla è abbastanza per gli amatissimi animali di casa, tanto da sborsare anche 60 sterline a notte per il proprio amico. Ne sa qualcosa The Ings Luxury Cat Hotel che ha il calendario prenotazioni completamente pieno fino al 2015.

Della stessa idea anche Phil e Jo Ounsley, che hanno creato un motel del tutto unico, che potesse rispecchiare le esigenze dei possessori di animali domestici. Esattamente come loro, felici proprietari di un gatto molto amato e desiderosi di coinvolgerlo in vacanze ed escursioni. L’assenza di un’offerta adeguata li ha convinti a costruirne uno, dove i gatti sono considerati al pari degli ospiti e possono beneficiare di arredi su misura, oltre ad alberi per l’arrampicata all’interno delle stanze. Non solo: menù à la carte e pacchetti termali VIP. Il costo si aggira intorno alle 36 sterline, ma il servizio è adeguato e i proprietari sono continuamente aggiornati.

Tra le varie iniziative e proposte anche quella del Balneath Wood Boutique Cat Hotel interamente dedicato ai gatti, con tanto di webcam per osservarli mentre dormono pacifici nelle suite tra velluti e tessuti preziosi. E quella del Hayfields Luxury Dog Hotel, con molto spazio per le passeggiate e le sgambate, in compagnia dello staff sempre presente. Infine c’è chi offre la sua casa come pensione estiva, ma sempre di gran classe, con la possibilità di sonnecchiare su divani, poltrone in pelle ma anche su morbidi letti. Lo spazio è a uso e consumo di 10 esemplari che vengono fotografati quotidianamente, per aggiornare i proprietari lontani in tempo reale.

23 maggio 2014
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento