L’Associazione Le Sfigatte nasce nel 2007 dalla passione per i gatti di Laura e Miriam, e per la necessità di aiutare quanti più randagi possibile sul territorio torinese. Le due amiche da tempo si occupano di recuperare, curare, stallare e far adottare una serie di piccoli amici dai baffi lunghi in pericolo e vittime di una vita di strada. Con il tempo il loro lavoro, e la loro fatica, ha superato i confini di Torino grazie ad un passaparola coadiuvato da Facebook e dal Web.

La rete di soccorsi e aiuti si rivolge all’intera regione e, grazie
al sostegno di volontari e amici, a volte supera i confini regionali e fornisce supporto anche per adozioni canine. Le Sfigatte possono avvalersi del supporto di una serie di accalappiagatti volontari esperti, che recuperano i gatti frutto di avvistamenti e segnalazioni. La rete di aiuti si avvale di stalli temporanei, cat-express ovvero volontari automuniti che possono portare i gatti verso gli stalli temporanei, oppure le nuove famiglie o ancora dal veterinario per le vaccinazioni. Molto attivo anche il Web che con un passaparola serrato pubblicizza le emergenze e le adozioni. Le Sfigatte si occupano di istruire i volontari per un corretto recupero riuscendo a curare i randagi grazie al sostegno di donazioni, la vendita di calendari e l’organizzazione di cene e aperitivi vegan.

Tra i gatti più dolci, con un reale bisogno di casa, segnaliamo Dino di 4 anni razza europeo castrato dolcissimo, e Tina di 3 anni, piccola panterina dolce e sterilizzata. Rifiutati dalla famiglia d’origine, come spesso capita con l’arrivo di un figlio, perché d’intralcio nell’igiene della casa. Dopo anni di vita casalinga la coppia di gatti ora cerca un’adozione definitiva, possibilmente di coppia perché legati da un affetto sincero. Socievoli con i cani sono vaccinati, FIV e FeLV negativi ed ovviamente educati a sporcare nella cassettina.

Un’altra storia malinconia è quella di Luna, una gatta di 10 anni relegata in una gabbia da troppo tempo. Passata dalla comodità del divano ad una struttura piccola e stretta: un vero trauma. La situazione ha inciso sul tipo di socializzazione con i suoi simili, ora dopo diversi stalli la micia si è tranquillizzata ritornando a godere della vita casalinga anche se temporanea. È comunque una gatta dal carattere deciso che non ama essere strapazzata e come già ribadito necessita di un’adozione come gatta unica. Ma appena prende confidenza si lascia accarezzare, ma sempre con una certa circospezione. Ovviamente gli abbandoni e i traumi del passato hanno segnato il suo animo delicato, eppure conserva uno spirito giovanile e giocherellone. Per lei ci vuole una famiglia tutta sua, un’adozione definitiva dove Luna possa finalmente sentirsi amata. FIV e FeLV negativa, è sterilizzata.

Infine la storia di Gino e Vittorio, una coppia di amici inseparabili finiti per caso nello stesso stallo si sono trasformati in fratelli simbiotici. Ma il fato ha voluto separarli e Gino è volato sul ponte inspiegabilmente, lasciando il fratello di vita completamente solo. Vittorio ora cerca casa definitivamente, ha 1 anno e mezzo ed un magnifico manto tutto nero. Ama giocare, oltre ad essere curioso del mondo che lo circonda e adora passare il tempo con i suoi simili. Si fa prendere in braccio, coccolare, accarezzare e amare. È sterilizzato, FIV e FeLV negativo. Per lui si cerca un’adozione in appartamento, magari con altri gatti e con la possibilità di farlo giocare per incrementare l’indole socievole

Ma questi sono solo alcuni dei gatti curati e salvati da Le Sfigatte, molti altri cercano casa e quasi tutti si trovano in provincia di Torino ed è possibile andare a conoscerli accordandosi con le volontarie. Adottabile a Torino e prov. previo controllo pre affido (ovvero una visita a casa dei futuri adottanti per conoscerli) e relativa firma modulo di adozione. Per informazioni e adozione contattate Associazione Le Sfigatte: Miriam 334 1890545 (dalle 18.30 in poi; in caso di mancata risposta richiamare o mandare un messaggio) oppure inviare email a: adozioni@lesfigatte.org (gradita breve email di presentazione)

17 aprile 2012
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Emanuela, sabato 8 febbraio 2014 alle17:22 ha scritto: rispondi »

Ciao, ho chiamato questa settimana Laura per una possibile adozione di Esmeralda. Sono di Casale Monferrato e capisco che la distanza non è a mio vantaggio ma io e mio figlio saremmo contenti di allargare la famiglia dando una compagna di giochi alla nostra dolcissima Lilli, una gatta di sette anni dal manto bianco sterilizzata, vaccinata e....... troppo coccolata!!!!!!!! Se possibile fatemi sapere. Grazie.

Maura, sabato 17 agosto 2013 alle19:27 ha scritto: rispondi »

Buongiorno, abito a a Leini ,fin da piccola ho sempre avuto paura dei gatti, ma nel 1998 grazie alla richiesta di mio figlio e' arrivato in casa Icaro un bellissimo gatto bianco e tigrato,era molto selvaggio e mentre con mio figlio e' stato amore a prima vista io ci ho messo un po' ad entrare in contatto con lui, e grazie a lui ho potuto amare i gatti.Dal 13 novembre 2012 Icaro non c'è piu' e appena mio figlio sara' pronto vorremmo un altro gatto,quindi a ben risentirci. Grazie, Maura.

Lascia un commento