Una vicenda triste e complessa quella vissuta dal cane di razza PitBull di nome March, ospite del rifugio ACCT Philly a Philadelphia, negli USA. Il piccolo è un esemplare dall’animo energico e vivace, pronto al gioco e alle coccole, forte e desideroso di vivere una vita felice in famiglia. Per questo la possibilità di trasformare in realtà i suoi sogni aveva caricato l’animale di aspettative, ormai pronto a lasciare per sempre il suo box e il rifugio. Ma un imprevisto, forse un cambio di idee dell’ultimo minuto, una scelta differente e l’adozione di March era sfumata per sempre. Senza una motivazione precisa il tenero cagnolone era così tornato nel box, dopo aver assaporato il profumo della vita casalinga e il calore di una casa.

Ed è all’interno del suo box che è stato immortalato, immobile e depresso mentre fissa sconsolato il muro con il capo chino quasi a terra. Un’immagine straziante che ha colpito tutto lo staff del rifugio, pietrificato da tanta sofferenza. Con le spalle rivolte alle sbarre, il povero March si è lasciato andare allo sconforto, richiudendosi in se stesso e nel suo silenzio. A riprova dei sentimenti che anche i cani provano con intensità, la sua immagine è stata pubblicata sulla pagina Facebook dell’associazione, divenendo velocemente virale. Per lui lo staff ha supplicato una seconda possibilità, un’alternativa che fosse per sempre.

L’evidente depressione sottolineata dall’immagine fotografica ha colpito al cuore più utenti, fino a raggiungere quello giusto. E per March il destino ha teso nuovamente una mano, offrendogli la possibilità di una nuova famiglia e di un futuro più radioso. Le ultime fotografie scattate dentro la struttura lo vedono ricevere con gioia le carezze della sua nuova proprietaria, quindi salire con slancio nel baule dell’automobile. Pronto al viaggio della vita che lo condurrà verso la sua casa, quella definitiva, dove potrà affrontare un nuovo percorso di vita costruendo insieme al suo branco familiare una nuova pagina della sua esistenza.

23 marzo 2016
Fonte:
Lascia un commento