Con la fine della pausa estiva è giunta l’ora di far rientrare in vigore anche l’Ecopass, il provvedimento indetto per far accedere gli automobilisti al centro di Milano dietro il pagamento di un biglietto, nel tentativo di combattere l’inquinamento atmosferico della città e di migliorare dunque la qualità dell’ambiente.

Sin da subito non sono mancate le polemiche sulla reale utilità dell’Ecopass. Se si aggiunge il fatto che è da settembre 2009 che non vengono diffusi i dati ufficiali aggiornati dello smog, i malumori sono destinati ad aumentare ed è probabile che nell’immediato futuro l’amministrazione si riunirà per discutere a riguardo.

Letizia Moratti, sindaco di Milano, ha tra l’altro tenuto a ricordare ai cittadini che dallo scorso primo giugno anche i veicoli diesel Euro 4 senza filtro antiparticolato devono pagare il ticket di 5 euro per accedere al centro città.

I cittadini non hanno gradito molto tale provvedimento e si chiedono se realmente sia necessario spendere questi cinque euro per entrare al centro in auto. Malumori che stanno ultimamente aumentando di netto e che, in vista delle elezioni per il rinnovo della giunta comunale, potrebbero far cambiare idea a molti su a chi dare il proprio voto.

25 agosto 2010
Lascia un commento