Milano potrà presto godersi i propri green taxi. Il prototipo è stato appena presentato dalla Volkswagen e dalle autorità cittadine: una sorta di maggiolone chiamato, appunto, Milano Taxi, verde anche nella scelta cromatica in memoria delle vetture che negli anni ’50 assicuravano la mobilità milanese.

Si tratta di una scommessa che unisce il legame alla tradizione (la linea ha un ché di vintage che ricorda a tratti il Samba Bus) con l’approccio ad un futuro ecocompatibile: la vettura si presenta, infatti, totalmente elettrica e ad emissioni 0.

Dando un’occhiata alla realizzazione tecnica, ci rendiamo conto che nulla è stato lasciato al caso. Il green taxi monterà un motore con 50 kW costanti e con picchi di 85 kW in grado di permettergli una velocità massima di 120 km orari, con un’autonomia di circa di 300 km. L’interno dell’automobile è stato studiato all’insegna dell’ottimizzazione dello spazio e del peso. Ad esempio viene a mancare il sedile passeggero accanto al volante, sostituito da un comodo vano bagagli.

La produzione vera e propria di questo gioiellino green è annunciata per il 2013.

1 giugno 2010
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Guido Grassadonio, giovedì 3 giugno 2010 alle16:11 ha scritto: rispondi »

@ francesco credo che la diffusione dipenderà dal tipo di piano per la mobilità che è in progetto per i prossimi anni. Probabilmente, ma è una supposizione, questi taxi si aggiungeranno a quelli tradizionali. @ Maria Non è facile stabilire se un'auto elettrica sia davvero meno inquinante. Certamente inquina meno in città.... l'impatto 0 reale dipende poi dal tipo di fonte che si usa per la ricarica delle batterie. È chiaro che finché la maggior fonte di energia elettrica saranno le centrali termoelettriche, sarà sempre difficile considerare anche le auto elettriche a reale impatto 0.

maria, martedì 1 giugno 2010 alle18:16 ha scritto: rispondi »

Mi ricorda tanto la un pulmino della fiat che era in produzione negli anni "70! Mi sono sempre chiesta se l'auto elettrica è veramente più ecologica o se non è un illusione data dal fatto che non ha un tubo di scappamento. Voglio dire, se tutte le auto che ci sono in circolazione fossero elettriche......

francesco, martedì 1 giugno 2010 alle15:04 ha scritto: rispondi »

niente male l'idea dei cab inglesi a milano in versione eco... speriamo che roma segua l'esempio. Ma come funzionerebbe, i taxisti deciderebbero autonomamente di comprarsi questa vettura invece di altre?

Lascia un commento