Con l’arrivo della stagione estiva e delle vacanze al mare molte spiagge si stanno attrezzando, per accogliere i cani in compagnia dei loro padroni. Vista la necessità di portare in vacanza anche il proprio animale di casa, in quanto parte integrante del nucleo familiare, un numero crescente di strutture balneari ha deciso di coniugare divertimento, relax e dog’s place.

Del resto le stesse spiagge libere non sono vietate all’accesso dei quadrupedi scodinzolanti, e un padrone sensibile verso questa scelta solitamente è una persona in grado di educare il proprio amico alla condivisione degli spazi. Giulianova è solo l’ultima delle mete estive che si è adeguata a questo tipo di richiesta, dopo una serie di polemiche iniziali.

La meta balneare da tempo stava lavorando per uno spazio dedicato esclusivamente ai cani, in funzione delle necessità di moltissime famiglie pronte a partire con animali al seguito. Nei prossimi giorni ci sarà il bando per l’assegnazione del servizio di gestione della spiaggia, così da rendere operativo il tutto al più presto. Nonostante le polemiche scaturite da parte di alcuni esponenti della giunta il comune di Giulianova, come le attività alberghiere, sono pronte ad ospitare i cani con i loro padroni. Così un assessore della giunta:

«Il regolamento sull’accesso e la conduzione degli animali in spiaggia rappresenta l’atto propedeutico per consentire, ai cittadini e ai turisti che lo vorranno, di fruire dell’arenile insieme ai loro amici a quattro zampe, ovviamente senza interferire con la normale balneazione. Si tratta di una iniziativa di grande senso civico nei confronti degli animali e dei loro accompagnatori che serve però anche a qualificare ulteriormente l’offerta turistica di Giulianova».

14 giugno 2012
Lascia un commento