L’amore e l’affetto di un animale domestico non hanno prezzo. È forse per questo che una coppia di Buffalo, negli Stati Uniti, ha deciso di intraprendere un lungo viaggio e di spendere 30.000 dollari per salvare la vita a Oki, il loro amato gatto. Il felino, di 11 anni d’età, è stato infatti sottoposto a un trapianto di rene: un fatto che permetterà all’animale di vivere sereno ancora per qualche anno.

L’intervento è stato condotto presso l’ospedale veterinario dell’Università della Pennsylvania, dove il gatto Oki è stato condotto dai proprietari a seguito di un viaggio lungo ben 600 chilometri. Secondo quanto riportato dalle fonti statunitensi, il delicato trapianto permetterà all’animale di vivere serenamente per altri tre anni, allungando le aspettative di vita dell’animale. Non è tutto, però: la coppia di proprietari ha anche adottato il felino donatore, Cherry, un esemplare di 2 anni d’età.

Secondo quanto riportato dai media statunitensi, Andrea Gonciar e Laure Robichon avrebbero deciso di destinare l’importante somma di denaro, inizialmente pensata per l’acquisto di una casa, poiché Oki sarebbe per loro un vero e proprio figlio. Salvato da cucciolo durante un viaggio in Romania, per il felino la vita non è mai stata troppo semplice, poiché paralizzato agli arti inferiori. La coppia ha voluto però crescerlo con amore, tanto da investire nel costoso trapianto. Le condizioni di salute del felino sarebbero peggiorate di recente: senza l’intervento, la ridotta funzionalità renale non avrebbe permesso al gatto di vivere più di pochi mesi.

La coppia, che ha aperto una pagina su GoFundMe per coprire alcuni costi delle procedure mediche, spiega come sia Oki che Cherry si siano ripresi dalla procedura e stiano imparando lentamente a conoscersi, nonché a condividere spazi e quotidianità. La storia ha ottenuto una certa rilevanza sui media mondiali, nonché sui social network, data la sua rarità: il trapianto per animali domestici, forse anche per i costi, non è una scelta frequente.

31 agosto 2015
Fonte:
Via:
Lascia un commento