Il canale televisivo Fox ha annunciato di voler riorganizzare la produzione del serial “24” in modo da renderla ambientalmente sostenibile.

L’obbiettivo è quello di diventare la prima serie televisiva a impatto zero ed essere un esempio per il mondo dello spettacolo.

I dirigenti del network hanno ingaggiato dei consulenti per stimare i livelli di emissione di gas serra cominciando a prendere delle misure concrete – come l’utilizzo di biodiesel e veicoli ibridi o l’introduzione di un più efficiente sistema di illuminazione – per allinearsi a questa finalità.

I produttori hanno adottato anche una strategia di compensazione dell’anidride carbonica emessa mediante finanziamento di progetti di energia pulita non potendo togliere alla visione degli spettatori scene spettacolari di esplosioni e scontri tra autovetture che naturalmente hanno un evidente contenuto emissivo.

I protagonisti del telefilm, come l’attore Kiefer Sutherland che interpreta l’agente federale Jack Bauer, saranno coinvolti in prima persona nell’operazione prendendo direttamente la parola per esortare i telespettatori ad essere più rispettosi dell’ambiente.

3 marzo 2009
Lascia un commento