L’incremento di CO2 nell’atmosfera e altre emissioni inquinanti che provocano l’effetto serra hanno contribuito a rendere il 2016 l’anno più caldo della storia. Un tale picco non era mai stato registrato, fin dal 1880: a rivelarlo è uno studio condotto dall’agenzia statunitense NASA in collaborazione con NOAA (National Oceanic and Atmospheric Administration) e pubblicato nella giornata di ieri.

=> Scopri Before the Flood: il film-doc di DiCaprio sul global warming

Non si tratta purtroppo di un’eccezione. È il terzo anno consecutivo in cui si rileva un nuovo record per quanto riguarda la temperatura media globale della superficie terrestre. Nei dodici mesi appena trascorsi, secondo il team di ricercatori, si è determinato un incremento pari a 0,99° C rispetto alla media della metà del secolo scorso.

L’analisi fornita dal GISS (Goddard Institute for Space Studies) non è delle più rassicuranti: tutti i segnali fin qui raccolti fanno pensare ad una tendenza al riscaldamento a lungo termine, dunque difficilmente reversibile se non con un’azione decisa, immediata ed efficace.

=> Leggi l’appello per il clima di 530 compagnie a Donald Trump

Se ad una valutazione poco attenta e superficiale un solo grado potrebbe sembrare poco, non è affatto così. Si tratta di una variazione significativa, potenzialmente in grado di spostare gli equilibri legati alla conservazione dei ghiacciai, le dinamiche che regolano le maree, le precipitazioni e la sopravvivenza degli ecosistemi più delicati.

La situazione è andata aggravandosi in particolare nel corso degli ultimi quattro decenni e ancor più con il passaggio al nuovo millennio: 16 dei 17 anni più caldi di sempre sono stati registrati a partire dal 2001.

Solo l’attuazione su larga scala di politiche green, più rispettose dell’ambiente (in particolare per quanto riguarda l’approvvigionamento energetico), potrà riportare la situazione sotto controllo scongiurando il rischio di gravi conseguenze per il Pianeta e per chi lo abita. Occorre agire subito, senza procrastinare, mettendo in campo progetti e iniziative finalizzati anche a favorire un cambiamento culturale, mediante campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica.

19 gennaio 2017
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento