La dieta vegetariana e quella vegana vengono scelte sempre da più persone, incuriosite dagli effetti benefici di questo tipo di alimentazione. Non basta, tuttavia, scegliere un regime alimentare che abbondi di frutta e verdura, serve anche scegliere le giuste pietanze. Quali sono allora i cibi considerati irrinunciabili per chi ha abbandonato definitivamente carne e latticini?

>>Scopri i benefici sulla salute della dieta vegana

La redazione di VegNews ha voluto stilare una lista di 10 alimenti – dei veri e propri super-cibi – famosi per il loro impatto immediato sulla salute. Di seguito, ecco gli elementi che non dovrebbero mai mancare sulla tavola di vegetariani e vegani provetti.

>>Scopri 10 pranzi vegani veloci

  1. Barbabietola: un vegetale ricco, usato dall’uomo da diversi secoli, perfetto per un’alimentazione completa e benefica. Una sola porzione può fornire il 37% della razione giornaliera di folati, a cui si aggiunge un’alta concentrazione di vitamina C e di fibre;
  2. Acqua di cocco: ricca di potassio, elettroliti e minerali vari, è la bevanda energetica per antonomasia. Perfetta per chi è amante dello sport;
  3. Dulse: un’alga marina poco conosciuta, ricca di proteine, iodio e minerali. Ideale per chi non ama il pesce o i prodotti del mare: è solitamente priva del tipico odore salino, tanto da sembrare un ortaggio di campo;
  4. Grano Freekeh: si tratta di un grano tostato a partire dalle piante giovani e verdi. Ha un concentrato molto elevato di proteine, così come di fibre. È particolarmente indicato per la cucina di chi deve seguire una dieta ipo-glicemica;
  5. Olio di semi di canapa: un amico prezioso per la salute, perché fornisce il giusto apporto di grassi essenziali che il corpo non è in grado di produrre. Ricco di omega 6 e omega 3, quest’olio è riconosciuto per avere effetti benefici sulla digestione, il sistema immunitario, la pelle, la lucentezza dei capelli e molto altro ancora;
  6. Sale rosa dell’Himalaya: un sale grezzo ricavato da vecchie caverne, si tratta di un preziosissimo toccasana di salute. Contiene calcio, magnesio, zinco, ferro e rame: minerali solitamente non contenuti nel normale sale;
  7. Jicama: una radice chiamata anche fagiolo di yam, questo vegetale di origine messicana è ricco di vitamine A-B-C, fibre, fosforo e calcio;
  8. Maca: considerato un super-vegetale, ha la capacità di regolare le funzioni delle ghiandole surrenali e di diminuire lo stress. Comunemente distribuito in polvere, può essere utilizzato come un normale condimento;
  9. Semi e olio di Sachi Inchi: scoperto e coltivato dalle popolazioni indigene dell’Amazzonia, contiene tutti i grassi essenziali, proteine e facilita l’eliminazione di tossine e altre sostanze dannose per la salute;
  10. Crauti: i famosissimi crauti, così come qualsiasi altro vegetale fermentato, sono ricchissimi di probiotici e possono quindi essere d’aiuto nel rafforzare il sistema immunitario.

Foto: Himalayan Pink Crystal Salt | Shutterstock

Fonte: VegNews

7 aprile 2013
I vostri commenti
Alessandro, martedì 29 luglio 2014 alle10:19 ha scritto: rispondi »

Non è rimasto il link ;)

Alessandro, giovedì 24 luglio 2014 alle18:13 ha scritto: rispondi »

I super cibi in realtà si trovano dappertutto, anche qui in Italia! Un esempio classico è il Ginseng (vedi, ad esempio, ). E in tutte le erboristerie o nei reparti bio dei supermercati ormai c'è una grandissima scelta di questi alimenti.

matteo, martedì 17 settembre 2013 alle16:02 ha scritto: rispondi »

tutti alimenti che, a meno che non si abiti in papuasia o a coccomaro non si trova "naturalmente" in italia. ma sono certo che per il trasporto non vengono utilizzati dei camion ma polvere fatata che chiude il buco dell'ozono e fa volare i bambini felici. è un mondo irreale, è una fantasia che non esiste il veganesimo

Lascia un commento