Svegliarsi al mattino è per alcuni molto semplice, per altri una vera e propria impresa quotidiana. Che si tratti della difficoltà a partire o in un generale senso di stanchezza che accompagna le prime ore della mattinata, spesso ci si trova costretti a un consumo anche ripetuto di caffè. Alcuni rimedi naturali possono contribuire a migliorare la situazione e rendere più piacevole l’inizio di giornata, evitando però di esagerare con le tazzine.

Ciò che spesso complica la vita di coloro che non amano svegliarsi presto è uno stile di vita frenetico, a cui si aggiungono in certi casi un’alimentazione scorretta e periodi di forte stress.

La stanchezza rischia di portare come detto a un consumo eccessivo di caffè, non contando però che esistono soluzioni naturali in alcuni casi anche più efficaci.

Svegliarsi al mattino: 10 modi più efficaci del caffè

L’utilizzo del caffè al mattino può essere sostituito grazie ad alcuni semplici consigli. L’importante è trovare quelli che più si addicono alla propria situazione e integrarli al meglio nella propria mattinata:

  1. Succo d’arancia – Più efficace del caffè al mattino non soltanto per svegliarsi, ma anche per migliorare la concentrazione e la reattività. A sostenerlo uno studio condotto dai ricercatori della Reading University e pubblicato sulla rivista scientifica European Journal of Nutrition.
  2. Esercizio fisico – Niente sveglia la mente più di qualche esercizio mattutino secondo Gregory Ferenstein, la cui tesi è stata pubblicata sulle pagine del Daily Beast e confermata da alcuni ricercatori della University of North Carolina. La soluzione preferita da Ferenstein è:”20 flessioni con ‘jumping jack’ (con salto battendo mani) o posizionando gambe e braccia a terra come per svolgere delle flessioni e portando invece 40 volte le ginocchia al petto in maniera alternata”. Allenarsi al mattino favorirebbe il miglioramento delle funzionalità cognitive del 12% (rispetto al 6% offerto dal caffè).
  3. Fare colazione – Uno dei momenti più importanti della giornata, da vivere al meglio per affrontare meglio le impegnative ore successive. Un bicchiere di succo d’arancia dovrebbe come è facile immaginare essere sempre presente, magari accompagnato da un frutto e qualche biscotto leggero e dei cibi energizzanti come il miele. Possibile anche scegliere come alternativa al caffè anche una tazza di tè, così da fornire un contributo anche all’idratazione dell’organismo.
  4. Mela – A offrire alla mela le sue proprietà di ‘sveglia’ il suo contenuto in fruttosio, in grado di fornire energie importanti per la mattinata, oltre alla sua capacità di idratare l’organismo e a contribuire a ridurre il rischio di infarto e ictus.
  5. Cioccolato – Masticare cioccolato è un valido e piacevole modo per svegliarsi, attraverso cui ottenere preziose energie per gli impegni della giornata e un aiuto per migliorare la concentrazione, quest’ultimo aspetto sostenuto dai ricercatori della Northern Arizona University. Se ne consiglia il consumo nella versione fondente, per evitare un’assunzione eccessiva di zuccheri aggiunti e grassi.
  6. Luce del sole – Il risveglio più naturale in assoluto e anche tra i più efficaci grazie all’azione svolta sulla produzione di melatonina: quanto i raggi solari colpiscono la retina la produzione di questo sedativo naturale calano in maniera drastica favorendo una maggiore attività cerebrale.
  7. Bevande energizzanti naturali – Ottime soluzioni per svegliarsi al mattino e fare il pieno di energie si rivelano bevande naturali come la Yerba Mate, il ginseng siberiano o, qualora la stagione lo permetta, un frullato di banana con l’aggiunta di qualche fragola.
  8. Mangiare leggero e tenere lontano lo stress – Consigli validi soprattutto per la sera, così da favorire una migliore qualità del sonno e quindi un riposo ottimale. Utile anche consumare, prima di andare a dormire, tisane rilassanti a base di camomilla, passiflora, melissa o radice di valeriana. Altre possibili soluzioni sono la pratica Yoga, la meditazione e la respirazione Zen.
  9. Musica – Ascoltare la propria canzone preferita o una selezione di canzoni “che danno la carica” può aiutare al mattino a dare quella spinta in più per alzarsi e affrontare con maggiori stimoli la giornata.
  10. Creare una piacevole routine mattutina – Andare a correre qualche minuto appena svegli, una passeggiata col proprio amico a 4 zampe o a prendere un cornetto caldo possono essere ottime soluzioni per alzarsi dal letto pieni di energie e desiderio di iniziare presto la propria giornata. Altre possibili idee possono essere: dedicarsi qualche minuto per sorseggiare in tranquillità il proprio tè, magari leggendo il libro che da tanto si attende di leggere, praticare qualche esercizio Yoga o anche curare il proprio orto o le proprie piante.

12 febbraio 2016
Lascia un commento