Bruciare calorie è uno degli elementi fondamentali per riuscire a perdere peso e rimanere in forma. Praticare delle attività sportive è senz’altro un ottimo modo per consumare le energie in eccesso, in molti casi accompagnando tale vantaggio a una migliore circolazione sanguigna e della salute cardiovascolare.

=> Scopri 5 trucchi per trovare il tempo per allenarsi

L’esercizio fisico regolare consente di bruciare calorie migliorando inoltre lo stato di salute dell’organismo. Non deve a tutti i costi tradursi in una pratica sportiva a tutti gli effetti, ma può essere rappresentato anche semplicemente da un’attività all’aria aperta, più consigliata malgrado possano rivelarsi efficaci anche soluzioni “indoor”, da praticare per proprio conto o da svolgere in gruppo.

10 modi efficaci per bruciare calorie

Esistono varie attività che consentono di bruciare calorie e di mantenersi in forma. Ciascuna con le proprie caratteristiche, alcune più di altre favoriscono tale consumo energetico a fronte di un’ora di allenamento. Ecco 10 soluzioni tra le più efficaci per favorire un maggiore dispendio calorico:

  1. Correre per 12 km – Non c’è attività più semplice, che richieda meno attrezzatura per la sua esecuzione, che camminare o in questo caso correre. Si tratta di un tipo di allenamento che richiede molta costanza e impegno, per non perdere il livello di resistenza raggiunto, ma che può fornire notevoli soddisfazioni. Un’ora di pratica può consentire di consumare circa 1074 calorie.
  2. Saltare la corda – Altra attività particolarmente semplice, eppure tra le più efficaci in assoluto: il salto della corda. Una pratica che non richiede altro che una corda della giusta lunghezza e una certa dose di impegno. I risultati sapranno ripagare gli sforzi, garantendo per un’ora di esercizio la stessa perdita prevista per una corsa di 12 km.
  3. Taekwondo – Al terzo posto troviamo un’arte marziale di origine coreana, il Taekwondo, nella quale è previsto il contatto pieno e un’intensa attività di allenamento. Si tratta di una disciplina che richiede notevole impegno e volontà, garantendo al contempo la possibilità di bruciare poco meno di mille calorie (937) ogni ora.
  4. Nuoto – Una sessione intensa di nuoto può rappresentare un’esercizio particolarmente dispendioso in termini di consumo calorico, oltre a rivelarsi utile per quanto riguarda l’apparato cardiocircolatorio e il miglioramento del tono muscolare. Si bruciano in questo caso circa 892 calorie ogni ora.
  5. Correre su e giù per le scale – Se per alcuni le scale possono apparire un incubo che si avvera, per chi cerca di ottenere un maggiore consumo calorico possono rivelarsi un’opportunità. Si tratta di un esercizio molto semplice, che può inoltre venire integrato all’interno di un allenamento incentrato sulla corsa in linea. In questo caso un’ora di corsa su e giù per le scale permette di bruciare circa 819 calorie per ogni ora di pratica.
  6. Correre per 7,5 km – La corsa può essere un ottimo modo per bruciare calorie anche quando non portata verso limiti particolamente elevati. In questo caso si percorreranno poco più della metà dei chilometri previsti dall’attività n.1, ma il consumo calorico risulterà comunque apprezzabile: circa 755 calorie.
  7. Tennis – Una partita media di tennis uno vs uno permette di bruciare intorno alle 728 calorie per ciascuna ora di gioco. È possibile allenarsi sia all’aperto che al coperto, in compagnia di qualche amico o amica, o anche iscrivendosi a una delle tante scuole tennis presenti nel territorio italiano.
  8. Basket – Una partita a basket rappresenta un tipo di attività decisamente più complessa, per quanto potrebbe rivelarsi anche più coinvolgente ed emotivamente intensa. Dal punto di vista calorico invece non si discosta dal consumo garantito dal tennis, permettendo di bruciare circa 728 calorie.
  9. Rollerblade – Muoversi con ai piedi un paio di Rollerblade si rivela un’attività fisica tra le più intense e in grado di offrire un’importante consumo di energie. Si perdono ogni ora di movimento circa 683 calorie.
  10. Spinning – Una lezione di spinning della durata di un’ora può rivelarsi un’ottima soluzione per chi vuole bruciare calorie attraverso un’attività sportiva al chiuso: ogni 60 minuti vengono bruciate tra le 500 e le 700 cal., a seconda dell’intensità prevista dalla specifica sessione.

Consigli utili

L’attività sportiva deve essere svolta sempre con attenzione a quelle che sono le proprie caratteristiche fisiche e i propri limiti attuali in termini di condizione. Inutile forzare il proprio corpo per ottenere da subito i risultati sperati qualora si provenga da un lungo periodo di inattività.

=> Scopri i 10 alimenti che aiutano a restare in forma

Nel caso della corsa ad esempio è possibile che inizialmente non si riescano a completare neppure i 7,5 km e/o non riuscire a correre per almeno un’ora. L’importante sarà cominciare correndo almeno 20 minuti al proprio ritmo, cercando di aumentare intensità e durata in maniera progressiva.

Chi tende a essere pigro o a prendere con difficoltà l’iniziativa per quanto riguarda il rimettersi in moto può fare affidamento su un ottimo alleato: un compagno o una compagna di “avventura”. La pratica sportiva, anche non agonistica, in coppia o in gruppo tende a essere percepita come più piacevole e meno impegnativa.

L’abbigliamento deve essere comodo e adatto all’attività scelta, badando in alcuni casi meno all’estetica e più alla funzionalità di ciò che si indossa. Da non sottovalutare infine l’importanza dei tempi di recupero, tra una sessione di esercizio e l’altra, onde evitare possibili infortuni muscolari o tendinei.

14 ottobre 2016
Lascia un commento